Cuccioli

Non ci sono cuccioli disponibili.

Al momento non sono in previsione cucciolate

::..::..::..::..::..::..::..::..::..::..::


Il PEDIGREE: cos'è e a cosa serve
Il pedigree è il certificato di iscrizione ai Libri Genealogici emesso dall'ENCI (l'Ente Nazionale della Cinofilia Italiana) dove vengono annotati:
- i dati anagrafici del cane, ovvero la razza, il nome, il sesso, la data di nascita, il numero del microchip e il colore del mantello
- il numero di iscrizione al Registro delle Origini Italiano ovvero il ROI
- la sua genealogia ovvero i suoi genitori, i nonni, i bisnonni e i trisnonni
- se tra gli antenati ci sono stati campioni di bellezza o di lavoro in Italia e all'estero, se ha superato delle determinate prove attitudinali
- i risultati degli esami eseguiti agli ascendenti che riguardano patologie congenite
- i dati dell'allevatore e del proprietario

Il pedigree dovrebbe garantire la selezione del cucciolo, la rintracciabilità dei soggetti e l'impegno dell'allevatore a far riprodurre cani SANI, privi di malattie manifeste o patologie ereditarie.

Un cane sprovvisto di pedigree non può essere considerato un cane di RAZZA PURA anche se morfologicamente identico, non potrà partecipare alle manifestazioni ufficiali, farà fatica a trovare un partner, perché nessun allevatore serio accetterà mai di accoppiare il proprio cane con un soggetto di cui non si sa nulla e su cui non è stata fatta alcuna selezione né sanitaria, né caratteriale.

Se si ha la passione per una determinata razza canina, con precisi requisiti estetici e caratteriali, deve ESSERE CERTIFICATA ed è giusto e corretto pretendere i documenti ufficiali, altrimenti è meglio adottare uno dei tanti splendidi ed affettuosi esemplari che vivono nei canili, che hanno lo stesso valore affettivo e danno tanto amore quanto un cane con pedigree.

::..::..::..::..::..::..::..::..::..::..::

Due parole su di me

La mia è una grande passione che non amo definire allevamento, perché le mie femmine vivono con me, fanno parte della famiglia, sono la mia famiglia.

Non ho orari di visita, né box o gabbie e nell'arco dell'anno al massimo ho una o due cucciolate.
Ho un lavoro che mi tiene molto impegnata quindi preferisco ricevere visite solo nel periodo in cui ho i cuccioli.

I cuccioli vengono cresciuti con estrema cura e attenzione, tant'è che all'età di due mesi sono già molto socializzati, intelligenti e riconoscono diverse parole e comandi. 
Sono sempre molto orgogliosa di loro. 

I cuccioli vengono affidati solo ed esclusivamente a persone amanti della razza e che comprendono l'impegno e la responsabilità di occuparsi di un cane.


In questa pagina potete leggere nel dettaglio come cresco i cuccioli

::..::..::..::..::..::..::..::..::..::..::


Il prezzo di un cucciolo

Ho trovato un interessante articolo di Valeria Rossi che prova a fare un po' di chiarezza su cosa determina il prezzo di un cucciolo di razza. L'articolo è tratto dal sito "Ti presento il cane"  cliccando sul link potrete leggere l'intero articolo.